ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

18 marzo 2014

"La doppia notte. Aida e Tristan" a Rimini

Nati lo stesso anno, eppure diversissimi tra loro, Verdi e Wagner trassero la linfa creativa dalle rispettive storie nazionali. Ma le loro composizioni, che ancora ci emozionano, hanno saputo librarsi sopra le costrizioni del tempo storico.
Il 21 marzo (ore 21.00) al Teatro Ermete Novelli di Rimini,  La compagnia Atermis Danza di Monica Casadei , farà dialogare i due grandi che in vita mai si incontrarono. La lettura di Monica Casadei dà vita ad un’opera appassionata e tempestosa, in cui l'esaltazione dell'amore e la notte diventano, come in epoca romantica, i temi portanti del dramma.
In un fluire continuo di Verdi in Wagner e di Wagner in Verdi si gioca la danza passionale di Monica Casadei. L'inedita elaborazione musicale di Claudio Scannavini, su partiture originali di  Aida  di Verdi e di  Tristano e Isotta  di Wagner, è interpretata dall'Orchestra del Teatro Comunale di Bologna, diretta dal Maestro Felix Krieger. Le luci di Daniele Naldi, accompagnano lo spettatore nella tragica e impetuosa storia di amore e morte.
Lo spettacolo è di grande impatto: venti danzatori, sempre sul palco, concorrono alla creazione continua di emozioni e atmosfere. Le coreografie alternano momenti corali a duetti che si stagliano in un panorama fatto di corpi e immagini.
I costumi dello spettacolo sono di La Perla, storica casa di moda bolognese, che per la nuova linea di lingerie si è ispirata al celebre romanzo ottocentesco "il Gattopardo"
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail