ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

Falstaff sul nostro palcoscenico online

6 dicembre 2013

Falstaff  che vi proponiamo mercoledì 18 dicembre, grazie al progetto della Regione Emilia-Romagna Cartellone Verdi200 Digitale , è un nuovo allestimento andato in scena al Teatro Alighieri di Ravenna, nel novembre scorso, nell’ambito del progetto Trilogia d’autunno Verdi & Shakespeare .
La messa in scena è firmata, per regia e ideazione scenica, da Cristina Mazzavillani Muti, affiancata dal team creativo formato da Vincent Longuemare lightdesigner, Davide Broccoli visual designer, Ezio Antonelli set design, mentre i costumi sono di Alessandro Lai.
A fare da quinta alle vicende del vecchio Falstaff , le proiezioni delle immagini dei luoghi verdiani (Roncole, Sant’Agata, Busseto) catturate dagli scatti fotografici di Miriam Anconelli, Luca Concas e Martina Zanzani, tra i protagonisti del progetto VerdiWeb 2012 . Un’ambientazione che è un omaggio al sogno dello stesso compositore, che a proposito di quest’opera scrisse che sarebbe stato meglio rappresentarla tra le mura domestiche di Sant’Agata, piuttosto che alla Scala.
Sul podio dell’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini è il Maestro Nicola Paszkowski, il Coro del Teatro Municipale di Piacenza è preparato da Corrado Casati. I movimenti coreografici dei DanzActori sono curati da Catherine Pantigny.
Sul palco, a rappresentare le vicende ispirate alla commedia Le allegre comari di Windsor , Kiril Manolov nel ruolo di Falstaff ; Francesco Landolfi che veste i panni del geloso Ford e Eleonora Buratto in quelli della moglie Mrs. Alice Ford . La coppia innamorata Nannetta-Fenton è interpretata da Damiana Mizzi e Matthias Stier.
Completano il cast Anna Malavasi Mrs. Meg Page , Isabel De Paoli Mrs . Quickly , Giorgio Trucco Dottor Cajus , Matteo Falcier Bardolfo e Graziano Dallavalle Pistola .
L’allestimento è una co-produzione di Ravenna Festival, Teatro Alighieri Ravenna, Teatro del Giglio Lucca, Fondazione Teatri di Piacenza, Teatro dell’Opera Giocosa di Savona e Fondazione Teatro Comunale di Ferrara.
 
La differita, trasmessa gratuitamente grazie al progetto della Regione Emilia-Romagna, Cartellone Verdi200 digitale , si svolgerà dalle ore 20,00 alle 22,30 circa e si aprirà con un’intervista a Cristina Mazzavillani Muti.
In conclusione il video “Buon Compleanno Maestro” (17 minuti), realizzato dalla Regione Emilia-Romagna. Un omaggio al Maestro che propone suggestive immagini dei luoghi verdiani e le testimonianze di cantanti lirici, registi e direttori d’orchestra che in Emilia-Romagna sono nati o lavorano e che qui raccontano il “loro Verdi”.
L’Opera potrà essere fruita anche sul canale regionale 118 del digitale terrestre LepidaTV, e su smartphone e Ipad grazie alla App gratuita Verdi200, oltre che su  www.magazzini-sonori.it , www.lepida.tv e http://streaming.cineca.it/tcbo/ .
Immagini
  • Falstaff, Teatro Alighieri Ravenna, 2013
  • Ravenna Festival - Trilogia d'autunno
Allegati
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail