ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

Verdi in tasca

26 ottobre 2013

Cartoline illustrate, calendari profumati, figurine Liebig, periodici illustrati: sono questi i materiali a tema verdiano esposti al Museo Glauco Lombardi di Parma fino al 20 novembre.
La mostra Verdi in tasca , organizzata dal Centro Studi e Archivio della Comunicazione (CSAC) dell'Università di Parma, recupera all’attenzione critica un materiale a torto considerato minore, che ha invece grande rilievo nella diffusione del "mito Verdi". Documenti e fonti di grande interesse ci consentono di ripercorrere la storia della di questa speciale storia per immagini come si è andata delineando dagli ultimi decenni dell’Ottocento a metà Novecento, fino ai giorni nostri. Il materiale esposto è  solo una selezione degli oltre 5000 pezzi appartenente alla Collezione Renato Manici. Appassionato cultore della figura e dell’opera di Verdi, Manici, “Macbeth”, dal 1985 al 2003 membro del Gruppo Appassionati Verdiani Club dei 27, ha raccolto nel corso degli anni un insieme di documenti iconografici di grande interesse. Quest’importante collezione è stata generosamente donata al CSAC dell'Università di Parma dalla moglie Atilla e dalla figlia Simona.
Il catalogo, curato da Lucia Miodini, propone una notevole selezione di immagini, ed esce nella collana Quaderni CSAC grazie al contributo di Grafiche Step Parma
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail