ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

La Forza del Destino

Curra (Mezzosoprano)
Cameriera di Donna Leonora, figlia del Marchese di Calatrava, la quale le rivela i suoi timori per la fuga con Don Alvaro.
 
Don Alvaro (Tenore)
Figlio di una principessa inca e di uno spagnolo, non è ritenuto degno, dal Marchese di Calatrava, di amare la propria figlia, Donna Leonora.
Don Alvaro e Leonora decidono di fuggire insieme, ma vengono scoperti dal Marchese, che rimane ucciso da un colpo partito accidentalmente dalla pistola fatta cadere a terra da Don Alvaro.
Dopo la tragedia, Eleonora e Don Alvaro si sono divisi e ora lui è Capitano dei Granatieri del re di Spagna in Italia.
Destino vuole che Don Alvaro salvi dalle grinfie di alcuni balordi Don Carlo Vargas, fratello di Leonora.
I due si presentano nobilmente con falsi nomi giurandosi amicizia eterna.
Ferito gravemente in una battaglia e temendo per la sua morte, Don Alvaro chiede a Don Carlo di bruciare un foglio contenuto in una valigia.
Nella valigia Don Carlo trova il ritratto di sua sorella Leonora e riconosce nell'ufficiale Don Alvaro l'assassino di suo padre.
Don Alvaro è costretto al duello da Don Carlo; separati da una pattuglia, Don Alvaro decide di isolarsi dal mondo chiudendosi in un convento.
 
Don Carlos di Vargas (Baritono)
Figlio del Marchese di Calatrava e fratello di Donna Leonora.
Don Carlo si traveste da Pereda, povero studente, per cercare di scoprire dove si è nascosta sua sorella Leonora e il suo amante Don Alvaro, assassini involontari del Marchese.
In Italia, destino vuole che Don Carlo sia tratto in salvo dalle mire di alcuni imbroglioni da Don Alvaro.
I due si presentano sotto falso nome giurandosi amicizia eterna.
Durante una battaglia Don Alvaro rimane ferito gravemente e temendo per la sua morte chiede a Don Carlo di bruciare un foglio contenuto in una valigia.
All'interno della valigia, Don Carlo vi trova il ritratto di sua sorella Leonora e riconosce nell'ufficiale, Don Alvaro l'assassino di suo padre e lo sfida a duello.
 
Donna Leonora (Soprano)
Figlia del Marchese di Calatrava, innamorata di Don Alvaro, al quale il padre si oppone perché non degno di lei.
Rimasta sola con la sua cameriera Curra, Leonora è triste e angosciata perché non sa decidersi alla fuga progettata per quella sera stessa con Don Alvaro.
Durante la fuga Eleonora e Don Alvaro sono sorpresi dal Marchese che è ucciso da un colpo partito accidentalmente dalla pistola fatta cadere a terra da Don Alvaro.
Costretta dalle circostanze, Leonora si nasconde travestita da uomo per sfuggire al fratello Don Carlo di Vargas, che vuole vendicare la morte del padre.
Leonora apprende dal fratello camuffato sotto le sembianze di Pereda, povero studente, che Don Alvaro non è morto.
Disperata la donna si reca al convento dei Francescani chiedendo al Padre Guardiano di potere vivere da eremita.
 
Fra` Melitone (Baritono brillante)
Francescano geloso di Don Raffaele, preferito dal popolo e dal Padre Guardiano.
 
Marchese di Calatrava (Basso)
Padre di Donna Leonora, dà la buonanotte alla figlia che ha recentemente persuaso a troncare una relazione con un uomo non degno di lei.
Rimasta sola con Curra, Leonora è triste e angosciata perché non sa decidersi alla fuga progettata per quella sera stessa con l'innamorato Don Alvaro.
All'arrivo di Don Alvaro, Leonora esita e quando stanno per fuggire sono scoperti dal Marchese.
Dalla pistola gettata a terra da Don Alvaro, parte accidentalmente un colpo contro il Marchese, che muore, maledicendo la figlia.
 
Mastro Trabuco (Tenore)
Mulattiere, poi venditore ambulante, in Italia al seguito dei soldati spagnoli, tra i quali Don Alvaro e Don Carlo di Vargas.
 
Padre Guardiano (Basso profondo)
Francescano, riconosce sotto le vesti da uomo Donna Leonora, sorella di Don Carlo di Vargas, fuggita con Don Alvaro dopo la morte accidentale del padre, il Marchese di Calatrava.
 
Preziosilla (Mezzosoprano)
Giovane zingara che legge la mano a Pereda, intuendo che non è un povero studente come lui vuole far credere.
In realtà si cela sotto mentite spoglie Don Carlo di Vargas, figlio del Marchese di Calatrava e fratello di Donna Leonora.
 
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail