ALL'OPERA PER IL TERREMOTO

Un giorno di regno, ossia il finto Stanislao

Caratteristiche:
Melodramma giocoso in due atti su libretto di Felice Romani , tratto da Le faux Stanislas di A.V. Pineau-Duval.

Prima:
Milano, Teatro alla Scala, 5 settembte 1840


Trama:
Stanislao, re di Polonia, deve occultarsi ai suoi nemici. Dà quindi l'incarico al cavaliere di Belfiore di sostituirsi a lui. Il cavaliere simula il suo nuovo ruolo anche con la sua ex amante, la marchesa del Poggio, che fortunatamente non lo riconosce. Egli è poi costretto ad intervenire in tutta una serie di intrecci amorosi che si svolgono nella corte ed hanno come protagonisti i cortigiani stessi e gli ospiti del castello.
Giunge finalmente la notizia che il re è in salvo e che ha premiato il cavaliere di Belfiore nominandolo maresciallo. Belfiore quindi rivela la sua vera identità e sposa la marchesa del Poggio.

Storia:
Dopo il successo della prima opera di Verdi Oberto conte di San Bonifacio , l’impresario della Scala Merelli gli commissiona la partitura per un’opera buffa il cui libretto era da scegliere tra quelli già approntati da Felice Romani . La scelta del Maestro ricade su un libretto già scritto nel 1818 per un altro compositore, dal titolo Il finto Stanislao , che verrà poi cambiato in Un giorno di regno . Il 1840 segna per Verdi l’inizio di una nuova carriera in collaborazione col teatro milanese, ma anche l’inizio di un periodo di disagi, sofferenze e lutti: s’ammala d’angina, ha difficoltà economiche tanto che la moglie Margherita Barezzi deve impegnare i suoi preziosi per pagare l’affitto della casa, dato che gli aiuti del padre di quest’ultima tardavano ad arrivare, Margherita muore improvvisamente in giugno per encefalite. Distrutto dal dolore chiede la rottura del contratto per Un giorno di regno , ma non gli viene concessa e Verdi si vede costretto a comporre un’opera buffa che non s’intonava certo al suo stato d’animo. La prima ha luogo al Teatro alla Scala di Milano il 5 settembre, ma non riscuote successo.

Immagini
  • Libretto: Un giorno di regno (Il finto Stanislao), Milano, 1951
  • (Parma, Istituto nazionale di studi verdiani, coll. LibV 012 002)
HOME   |   VITA   |   OPERE   |   LUOGHI VERDIANI   |   TURISMO E TERRITORIO   |   EDUCATIONAL   |   ISTITUTI E ASSOCIAZIONI   |   APP & PLAY   |   MULTIMEDIA   |   Cartellone Verdi 200   |   NEWS
Credits   |   Note legali   |   E-mail